Vienimi dietro…sono elettrica

a cura di redazione

 

Buonismo e politically correct la fanno da padrona tanto quanto il cattivo gusto e il politicamente scorretto. Sessismo e volgarità, spesso, troppo, la pubblicità si avvale di riferimenti esplicitamente sessuali, tutt’altro che messaggi subliminali i riferimenti espliciti al sesso sono molte le campagne che si sono avvalse del richiamo fisico, maschio e donna, in questo non c’è molta distinzione o disparità di meriti o demeriti. Ma se è vero che la campagna pubblicitaria risulta tutt’altro che ingenua ed innocente, perchè diciamocelo è sempre il pubblico a maliziare? Allora è altresì vero che le donne non si sono mai tirate indietro dal mostrarsi o mostrare le proprie grazie, facendone merce da esposizione per fare delle marchette, pochi ninnoli o molti, sempre marchette sono, e non si dica che “povere, innocenti creature, non sapevano” oppure…”lo hanno fatto per lavorare”, perchè di questo sfruttamento del corpo femminile è protagonista proprio la donna, capace di intendere e volere!

Prima di santificare o demonizzare bisognerebbe porsi qualche quesito in più e darsi qualche risposta.

Author: Cris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.