Una notte tra le stelle del Cinema e dello Spazio con l’ASI nella Sala Petrassi all’Auditorium Parco della Musica

a cura di Cristian Arni

 

Consegnati i premi tra musica, video, intrattenimento e la proiezione del Docu film “Luna italiana”, incentrato sulla figura di Marco Petroni.

 

Si è conclusa, così, la terza edizione di Spazio Cinema, in cui sono state consegnate le targhe ai premiati di quest’anno. La serata condotta da Francesco Rea, sul palco della Sala Petrassi, ha visto la presenza, reale e virtuale, di tanti ospiti. La premiazione è stata preceduta da un live show musicale, arricchito da proiezioni video con immagini originali e di repertorio.

L’occasione è stata arricchita dalla presentazione in anteprima di due opere filmiche: la serie web, con niente meno che, Luca Parmitano nei panni di se stesso nel docu film “Luna italiana”, che racconta l’epopea della Guerra fredda con la conquista spaziale da parte delle due super potenze: gli USA da un lato e l’e URSS.

Celebrando così il 50 mo dello sbarco sulla Luna gli americani tagliarono il traguardo del primo uomo che poggiò il piede sul nostro satellite, ma i sovietici non erano certo da meno, e questo nel film documentario è evidente.

Mal’opera ha il pregio di porre in luce qualcuno restato nell’ombra ai più; tra sovietici e yankee in mezzo si sa, è il vecchio continente e l’Italia sta proprio là, al centro del Mediterraneo e fu rappresentata egregiamente nelle missioni spaziali, da questa figura semi sconosciuta a cui il film è dedicato: Rocco Petroni.

Marco Spagnolo ha diretto i 64′ proiettati ieri sera davanti ad un pubblico ammirato, che ha così avuto modo di conoscere questo pioniere italo americano, ai più ignoto a dispetto della sua lunga carriera che lo condusse, da semplice figlio di emigrati provenienti dalla Basilicata, a figura di rilievo nella corsa per la conquista dello spazio.

L’ASI, Agenzia Spaziale Italiana, ha così rinnovato, e stretto ulteriormente, il suo legame con il cinema, legame che la vede protagonista di proiezioni a tema presso la sede dell’Agenzia nel suo Auditorium.

Dopo il live show musicale di Martux-M, che  ha proposto una breve esecuzione tratta dal suo concerto/spettacolo Apollo 11 Reloasws con Giulio Maresca, sono state consegnate le targhe all’ attrice: Sabrina Impacciatore, il giornalista e scrittore Luca Cantore, il regista Marcello Di Noto e Luca Del Savio per la Bonelli Editore di cui è stato presentato in Video un’anteprima del nuovissimo e coloratissimo fumetto che sarà presto disponibile edito dalla Bonelli.

 

Author: Cris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *