Tira e molla tra Occidente ed Oriente sulla natura del Covid. Trump incalza il Governo Cinese

Editor e Copy Cristian Arni

La miccia va soffocata rapidamente, in un clima incandescente come questo che stiamo vivendo fa presto ad accendersi un ennesimo focolaio che innesterebbe eventuali ripercussioni sul piano internazionale, specie tra USA e Cina, con gli Stati Uniti, in realtà Mr.Trump che accuserebbe i laboratori Cinesi di aver creato un Virus, il Covid-19, poi “fuggito” dalle mani degli stessi. Ecco, accuse simili, ritorsioni, potrebbero avere, a livello globale, una ritorsione dannosissima; le tensioni commerciali tra i due paesi erano iniziate molto prima con la questione dei dazi che il Presidente Trump imponeva al Governo Cinese; d’altro canto la Cina reclamava contro gli stessi dazi, per cui…stiamo cadendo nella fanta scienza. Per carità sono tutti problemi reali: i rapporti USA- Cina, la questione delle tensioni commerciali, il Covid-19, ma vanno fatti dei distinguo altrimenti si cade vittima di notizie false e tendenziose altrimenti dette: “fake news”. Il prof. Saccà oggi prende in esame quanto apparso sui Media in questi giorni e tratta questo materiale incandescente amalgamando il tutto per tentare una via d’uscita all’orizzonte. Personalmente, come già ribadito, credo poco alle congetture, ai teorici del complotto in ogni dove, pur se certamente attento a non cadere preda dei falsi miti, cum grano salis prendiamo le cose che ci vengono porte.

 

 

 

DIARIO DELLA GRANDE PESTE E DI PICCOLE PESTI

 

 

 

di Antonio Saccà

Essendo questo Diario un modo di esprimere quanto suppongo sulla vicenda che stiamo sopportando ma anche informativo delle varie situazioni e delle varie opinioni ne vorrei manifestare alcune di estremo interesse e di enorme gravità, fossero accertate. Una è stata diffusa ma a quanto pare non radicalmente confermata, che il Virus è nato dai laboratori cinesi di Wuhan, sfuggito per un incidente il 2 dicembre del 2019, non reso pubblico l’evento che un mese dopo quando ormai i contagi erano incontenibili. Gli Stati Uniti accusano la Cina. Vedremo, è questione di immane rilevanza. Non meno grave per le conseguenze, le accuse-denunce contro il ricchissimo inventore-imprenditore Bill Gates il quale avrebbe commissionato in qualche modo ed in qualsiasi modo un vaccino contro l’odierno morbo, lo si accusa di trascorsi maldestri vaccini e di avere a collaboratore un soggetto inaffidabile, Anthoni Stephen Fauci, accusato a sua volta di maldestre e micidiali operazioni in campo virale. Credo che le faccende siano nel modo che ho detto, vi sono accanitissimi avversari dell’uno e dell’altro e notizie micidiali su di loro, fossero vere e come da me riferite. Notizie vere sono quelle riguardanti la tracciabilità ossia l’essere avvertiti di chi siamo e chi incontriamo e dove siamo, e l’uso del siero da chi è guarito con gli anticorpi da iniettare in altri suscitando la difesa, insomma i guariti tutelerebbero con il loro sangue che si è ben difeso le difese altrui iniettandoglielo, inoltre tamponi dall’esito rapido di verifica, infine sappiamo degli anticoagulanti per impedire le trombosi, a quanto pare la reale causa delle morti. Sembrerebbe tutto a punto per la risorgenza, le merci alimentari si rovinano, gli abiti diventano fuori stagione, le attività sono uccise, i prezzi crescono specie nella frutta e verdura, c’è rischio inflattivo e deflattivo secondo i reparti, sicchè uomini e imprese scalpitano, sebbene taluni vogliono continuare la clausura. Ed in effetti degli organi istituzionali non  danno scampo ,sembra che un potere malvagio abbia preso di mira l’umanità e appena solleva la testa gliela  percuote abbattendola. Sarebbe un errore, dicono, il cosiddetto picco non è stato raggiunto, ed infine, notizia tombale, è presso che certa una nuova affermazione del Virus peggiore della iniziale. Non voglio inoltrarmi in un campo non mio, segnalo soltanto che viene detto essere stata l’inalazione di ossigeno a causare le morti dovute alle trombosi non alla polmonite interstiziale, accenno ancora che si dice, un vaccino è improponibile perchè il Virus è variato, un ceppo cinese, uno padano…Navighiamo in un mare salatissimo, credo però che la tracciabilità ed il siero siano bussole di affidabile orientamento, ed il resto che sappiamo. Resta sbalorditivo che il modernissimo Occidente crepa, distanzia, si lava, sta chiuso e … muore, laddove africani e indiani stanno come gli stormi in massa, hanno le condizioni note e vivono. Gente così immune preoccupa per noi e conforta per loro, due, tre epidemie e l’Europa diventa Africa. Siamo diventati i più deboli?  Anche le donne e i bambini sono meglio difesi. Che è mai, un Virus contro l’uomo bianco? Ci sarà da considerare, oggi pensiamo a sopravvivere, a vivere oltre il Virus

Author: Cris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.