Sold Out per BalletSchoolStars: il gala del talento elettrizza un pubblico di tutte le età Con la partecipazione delle prestigiose Scuole e Accademie di danza:

a cura di redazione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sold out per il Galà BalletSchoolStars che per la prima volta in Italia, ha riunito su un unico palcoscenico i talenti di alcune delle più prestigiose accademie di danza da tutto il mondo. Una vera e propria sfilata di giovani stelle pronte a spiccare il volo verso i grandi teatri e le dance company più note e ambite a livello internazionale. Un progetto che nasce da un’idea di Alessandro Rende – già danzatore del Teatro dell’Opera di Roma e direttore artistico di numerosi eventi – che ha realizzato, come raramente accade, una strepitosa anteprima sul futuro della danza internazionale e che ha disegnato i contorni di questo Gala con una visione che punta alla qualità e in un’ottica di diffusione di alto valore della cultura della danza. Sul palco del Teatro Orione di Roma si sono alternati dei talenti “extra-ordinari” che, insieme a una tecnica forte e brillante, hanno saputo riempire la sala di quell’emozione e di quella lucentezza che appartiene a giovani tenaci e caparbi che inseguono un sogno e lo afferrano. Una prospettiva quantomeno insolita per un Gala di danza che porta in scena talenti sempre preziosi ma maturi. BalletSchoolStars, al contrario, vanta e rivendica, allo stesso tempo, il colore e il brio di una danza fresca: in scena dei ragazzi che studiano con impegno e disciplina sprigionando energia, entusiasmo ed emozioni difficili da dimenticare. Si spiega così il successo di un evento che ha registrato un meritato sold out con oltre 1000 biglietti venduti: un teatro gremito di un pubblico eterogeneo ma soprattutto pieno di giovani che, in questa occasione, hanno trovato un’effettiva esperienza di confronto professionale oltre che
di bellezza e di poesia assoluta.
“La danza vive, la danza ha un futuro. I giovani talenti presenti al Gala BalletSchooStars hanno reso ancora più forte questa mia convinzione – dichiara Alessandro Rende – una grande soddisfazione quella di aver ricevuto i ringraziamenti del pubblico, un pubblico di tutte le età con la presenza di tanti giovani in sala che è sempre più difficile portare a teatro. Il mio personale ringraziamento va però, prima di tutto, a questi talenti che sono arrivati da tutto il mondo per condividere con noi la gioia e la bellezza della loro danza e dei loro sogni. Per questo e per mille altri motivi mi auguro e mi impegnerò affinchè BalletSchoolStars possa crescere sempre di più e diventare un punto di riferimento per quel confronto indispensabile per la crescita di ogni danzatore. Per ora i giovani talenti che si sono avvicendati sul palco del Teatro Orione di Roma sono allievi ma studiano nelle Istituzioni più prestigiose della danza e sono le migliori promesse di queste Scuole, famose non solo per aver formato etoiles e primi ballerini ma anche coreografi e maitre de ballet di fama internazionale. Il Gala BalletSchoolStars ha avuto l’onore e il piacere – come recita del resto il nome di questo evento – di presentare le “stelle” di queste Scuole da cui ci aspettiamo la stessa scintillante carriera dei nomi che oggi riempiono le più autorevoli Stagioni di Balletto dei teatri di tutto il mondo.

Author: Cris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.