La riapertura delle librerie prevista per il 14 Aprile, suggerimenti per le letture in quarantena

a cura di Cristian Arni

La quarantena, ahinoi, è ancora la nostra realtà; dopo le dichiarazioni del Premier Giuseppe Conte, circa una lenta e ponderata riapertura di alcune attività commerciali, abbiamo così la possibilità di tornare nelle librerie, ovviamente secondo le modalità previste per la tutela della salute di tutti, e acquistare magari un po’ di libri per accompagnare queste nostre lente e “pigre” giornate primaverili, post Pasqua, ancora nella stretta osservanza delle ristrettezze legate alla pandemia. Per l’occasione allora ci sentiamo qui di indicare alcuni titoli che potrete trovare presso le librerie, tutti e tre i titoli editi da Armando Editore, tutti e tre i libri scritti dal nostro Prof. Antonio Saccà.

Antonio Saccà è nato a Catania, è stato docente di Sociologia delle forme espressive nella Scuola di Perfezionamento in Sociologia e Ricerca Sociale (Facoltà di Statistica), Università di Roma La Sapienza.

Vediamo allora di presentarvi, uno per uno, questi libri, offrendo inoltre la possibilità di leggere alcune pagine; augurandovi una serena e felice Pasqua, per quanto possibile, da tutta la redazione di CHPressOffice.

 

Narrativa – Il professore, la morte e la ragazza

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Anno di edizione: 2019

Numero di pagine: 368

17.00 €

DESCRIZIONE:

Questo romanzo affronta in pieno le situazioni decisive dell’esistenza, la morte, la vecchiaia, l’amore, situandole nella quotidianità, le tasse da pagare, le domestiche ladre, i furti… Ne sorge uno scontro irrisolto tra la voglia di vivere mantenendosi all’altezza della civiltà europea e una realtà sociale asfissiante, micragnosa, nella quale il Professore rischia di naufragare come rischia di naufragare la stessa Europa, morsa dalla crisi economica, dalla pressione demografica straniera, dalla perdita della qualità culturale a cui egli, il Professore, consacrò la vita.

 

Estratto:

extr_saccà-1

 

 

Biografia- La memoria dei ricordi…amicizie…amori…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Anno di edizione: 2019

Numero di pagine: 112

12,00

DESCRIZIONE:

La confessione di un uomo che, guardandosi dietro le spalle, si accorge di essere solo, avendo come cattiva compagnia il Nulla. La memoria attinge ai Ricordi per vincolarsi alla realtà e non soccombere al panico del Vuoto. In tal modo, senza continuità temporale, così come insorgono, la Vita rivive se stessa per contrapporre quanto ha vissuto, amicizie, amori, prima che il Tempo muoia, cogliendo quel che resta del Nulla.

 

Saggistica- Quel che resta del nulla

 

 

 

 

 

 

 

 

 

14.00 €

DESCRIZIONE:

Scopo della vita è la felicità, scopo della società è la civiltà. Troppo infelice la condizione dell’esistenza per non tentare, volere la felicità. Troppo squallida sarebbe la società se non forgiasse la civiltà. Oggi tutto congiura contro la vita e contro la civiltà, un ammasso confusionario stronca il sentimento dell’elevazione, la fa ritenere vana, senza ascolto, sommersa. E sia. Sollèvati da te stesso per te stesso.

 

Estratto:

quel-che-resta-3-20

Author: Cris

3 thoughts on “La riapertura delle librerie prevista per il 14 Aprile, suggerimenti per le letture in quarantena

  1. Libri mozzafiato. Ivi vengono espressi magistralmente tutti i generi letterari!

  2. Tutto ciò che scrive il Prof. Saccà, nasce dalle sue profonde radici culturali e dalla sua altissima capacità di comunicare.
    Pensatore e Scrittore di grandissimo spessore. Complimenti !!!

    1. La ringraziamo per l’apprezzamento; il Prof. Saccà è una mente brillante e lungimirante. Continui a seguirci se vuole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *