Il Lunedì nero della Capitale: tra la gaffe della Raggi, la duplice manifestazione e il meteo proibitivo

 

 

 

 

da redazione

 

 

 

Non passa affatto inosservata la gaffe che il Sindaco di Roma, Virginia Raggi, ha fatto postando sulla sua pagina Facebook una foto che ha fatto infuriare i romani.

Al posto del Colosseo, da sempre simbolo della città in tutto il mondo, la Raggi posta la foto di un’altra arena: quella di Nimes, in Francia.

In realtà si tratterebbe di un errore commesso dallo staff social del Sindaco, errore che i cittadini di Roma non hanno perdonato dando il via, sui social, ad un tam- tam che è rimbalzato da Facebook a Twitter.

Nel giorno in cui Roma, oggi (n.d.r.), ospita due manifestazioni, di cui una non autorizzata dalla Questura, i romani dovranno fare i conti con disagi alla circolazione, oltre alla beffa di scambiare  un’arena per il Colosseo.

Intanto in città lo spiegamento delle forze dell’ordine sta cercando di arginare la protesta del movimento #ioapro, movimento nato dalla grave crisi  in cui è caduto il settore della ristorazione da ormai un anno di chiusure forzate a causa del Covid.

La manifestazione ha fatto arrivare in città 130 pullman che hanno in parte bypassato i controlli in entrata per la città, in molti sarebbero arrivati in macchina e treno.

Dispiego delle forze dell’ordine elevato per evitare che si creino momenti di tensioni, i manifestanti puntano a Montecitorio, dove avrebbero voluto manifestare prima gli venisse impedito dalle autorità.

E dall’organizzazione fanno sapere che non ci stanno: “Manifestare è un nostro diritto, siamo ridotti alla fame, prima di tutto il lavoro”.

Così, ospitati in un’altra manifestazione. sempre a Roma ma questa volta autorizzata, quelli del fronte #ioapro hanno deciso di confluire come ospiti nell’altra manifestazione così da poter dimostrare il proprio dissenso di fronte all’assenza di lavoro, misure economiche adeguate a fronteggiare una situazione che ormai rischia di collassare inesorabilmente.

Staremo ad osservare cosa accade in questa calda giornata, nonostante il clima meteo sia inclemente.

 

Roma, manifestazione di Io Apro oggi nonostante il divieto della Questura
„FOTO ANSA/GIUSEPPE LAMI“

 

 

Author: Cris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *