Il Diario del Prof.Saccà oggi ci dice che…

 

DIARIO DELLA RISORGENZA INVISIBILE E DELLA BUROPOLITICA

 

 

 

 

 

di Antonio Saccà

 

Non sarà facile liberarsi del Virus, fa danni a molti ma  serve ad altri, serve ai governi che continuano a governare senza un appoggio popolare  ma in nome della difesa della salute, l’Italia è tra queste nazioni; serve  alle case farmaceutiche; serve agli inventori del vaccino; serve al dominio dei medici connessi ai politici; serve ai politici per dominare la società in nome della difesa della salute; serve a chi per oscure ragioni o vagheggiamenti di società rinnovellate spedisce al fallimento la società presente; serve ai catastrofisti ; serve agli imprigionatori del prossimo. Non che il Virus non esista, ma viene anche diretto secondo fini tutt’altro che apprezzabili. Ad esempio: se è certo che le regole contro il Virus nel nostro Paese distruggono la media e piccola impresa e quindi l’impresa in generale, perchè insistere con queste regole? Il Virus serve a distruggere l’economia, per quale scopo? Se il denaro non viene dato o viene dato a gente che non lavora assommando debito a debito invece di creare lavoro in vari modi, ne ho scritto fin troppo, perchè questo sperpero, che si vuole ottenere? Insomma, il Virus c’è ma qualcuno lo coccola per volgere la società a scopi ambigui o rovinosi. Se si ripete che il Virus tornerà, invece di darsi da fare ad operare “oggi”, perchè mai questa assurdità, perchè insistere sul ritorno del Virus invece di concepire maniere per rispondere la crisi economica, pur sapendo che non ci verrà data una “liraeuro” se non presentiamo programmi di riforme? E’ come se, in Italia, il Virus servisse al non fare. Dobbiamo occuparci del Virus e di null’altro: ecco l’astuzia dei nostri governanti. Poichè non sanno che fare o farebbero scelte opposto recitano la scena madre del potere impedito dal Virus. Ah, quanto farebbero e che meraviglie farebbero non ci fosse il Virus! Ma il Virus c’è quindi niente fanno. Bravi! Ottima recita. Per questo sono seguaci del Dio Virus. E come lo temono, lo venerano, ne colgono la presenza, il ritorno! Stare attenti, non abbassare la guardia, aspettiamo il vaccino, focolai …E va bene. Ma che facciamo per le aziende che chiudono? Mi rispondete? Come? Non sento. Il Virus? C’è il Virus? Ma che fate per le aziende che chiudono? Come? Che dite? Ah, c’è il Virus e voi vi occupare del Virus! Bravi. Bella recita. Poichè non sapete che fare, dite che è il Virus che vi impedisce di fare! Come? In Cina il Virus è tornato? Dicono che viene dall’Europa? E’ un Virus europeo? I cinesi possono mentire su tutto, addirittura un Virus che verrebbe dal salmone surgelato europeo! Pensate, mangiano pipistrelli e animali selvaggi e per infettarsi hanno bisogno del nostro salmone! O Signore Iddio, ma si può essere tanto spudorati! Hanno paura, i cinesi, che prima o dopo verranno a dover pagare le loro menzogne sul Virus ed allora inventano un Virus importato dall’Europa!

L’Unione Europea non ci fornirà un eurolira se non facciamo le riforme ma fare le riforme significa annientare il Governo attuale, ad esempio esige, l’Unione Europea, degli Stati, la negazione del reddito di cittadinanza, in tal caso sarebbe la crisi di Governo, in Italia. C’è da augurarsela, Avremo tempi così duri che spetta al popolo decidere chi deve governare. I partiti che governano oggi non erano destinati a tale compito, governano nel parlamento ma non hanno la direzione del voto popolare. Dato il gravissimo momento è giusto che il popolo si addossi la responsabilità di scegliere chi governerà il gravissimo momento, appunto, se verrà mal governato la colpa sarà del popolo, al presente il popolo è diretto da chi lo rappresenta in modo parlamentare non politico, non fu eletto per governare la crisi. Dunque, elezioni. Eliminiamo la paralisi di forze che sono difformi. Spaventoso fare elezioni in tempi di crisi estrema? No. Anzi. Una crisi estrema governata da forze opposte è come una nave in tempesta con il timone bloccato. Mi auguro che qualcuno che attualmente governa questo non governo si assuma l’onore di affermare: così non va, il popolo si gravi della responsabilità di chi deve governare! Basta uno che abbia l’onore di confessare che non c’è ragione di continuare un Governo che non governa. Mi sa dire qualcuno che fondamento ha questo governo, quale bene ci procurerà? Andrà peggio se vi è un Governo diverso? Non c’è alternativa? Certo che non vi è alternativa, non si vota! Ah, temete che avremo contro l’Europa! Ma se l’abbiamo contro adesso! Ma non voglio essere semplicista. Le relazione con l’Unione Europea vanno chiarite. Il che faremo.

Author: Cris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *