Device4All nel III Municipio

 

 

 

 

da Presidenza Municipio III

 

 

Comunicato Stampa

CONFERENZA STAMPA Device4All nel III Municipio 

Venerdì 21 maggio ore 12:00
Piazza Sempione e online sulle pagine facebook di Municipio III, Nonna Roma, Rimuovendo gli Ostacoli e Informatici senza frontiere.
 
INTERVENGONO 
Giovanni Caudo, Presidente Municipio III 
Claudia Pratelli, Assessora alla Scuola e alle Pari Opportunità Municipio III  
Eloa Montesel, attivista Nonna Roma
Maurizio Sapienza e Graziella Capello, coordinatore regionale e volontaria Informatici senza Frontiere, Andrea Serra, Vice Presidente Rimuovendo gli ostacoli
 
Venerdì 21 maggio, alle ore 12, online e sotto i Portici del palazzo municipale a Piazza Sempione, Giovanni Caudo, presidente del III Municipio, Claudia Pratelli, Assessora alla scuola del III Municipio, Eloa Montesel, attivista dell’associazione Nonna Roma, Maurizio Sapienza e Graziella Capello, coordinatore regionale e volontaria di Informatici senza Frontiere e Andrea Serra, Vice Presidente di Rimuovendo gli ostacoli, presentano il progetto Device4All terzo municipio alla stampa.
 
‘Nonna Roma’,‘ “Rimuovendo gli ostacoli” e ‘Informatici senza frontiere’ da tempo lavorano al progetto Device4All allo scopo di raccogliere pc e tablet usati ma funzionanti che possano essere rigenerati e donati a chi ne ha più bisogno. Il Municipio Roma III – Montesacro aderisce a questa iniziativa e se ne fa parte attiva organizzando un punto raccolta presso i locali di Piazza Sempione e coinvolgendo tra i destinatari studenti e studentesse individuate grazie alla collaborazione delle scuole.
 
Poter contare su un dispositivo elettronico è oggi fondamentale. Lo è per la formazione e l’educazione scolastica di moltissime ragazze e ragazzi a rischio dispersione scolastica e, in generale, per tutte le fasce di popolazione più fragili del nostro territorio. Secondo dati diffusi da Uecoop, in Italia sono circa 2,7 milioni i giovani e le giovani che non hanno alcuna connessione. Un fatto, questo, che rischia di acuire gravi disuguaglianze sociali ed economiche. 

Author: Cris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *