Corso di Alta Formazione: Raccontare la Verità, la II edizione

da redazione

Apprendiamo dal sito ufficiale dell’Ordine dei Giornalisti, questa importante quanto interessante iniziativa per lo sviluppo di una coscienza civile in merito l’informazione. Oggi il mondo dei Media si è particolarmente trasformato con l’avvento dei nuovi strumenti tecnologici di cui disponiamo tutti e attraverso i quali far veicolare notizie, immagini, audio, video di ogni genere. Reperire informazioni online è un modo diretto ma non per questo meno difficile nell’individuare un’informazione “giusta”, etica e il più aderente possibile alla “Verità”. Le fake- news, le notizie bufala, che circolano in rete intossicano l’informazione; talvolta si tratta palesemente di provocazioni ad opera di qualche facinoroso della rete, altre volte invece possono essere veri e propri depistaggi per mettere in crisi il sistema informativo, nel quale l’utente/cittadino e l’opinione pubblica possono sentirsi in preda a qualsiasi tipo di notizia. Ecco perchè allora la necessità di costruire un’informazione più attenta possibile a raccontare responsabilmente quello accade ogni giorno. A noi di Chpress sembra una valida opportunità per tutti i colleghi che vogliono approfondire i temi relativi all’argomento analizzandone tutti gli aspetti possibili a riguardo. Il progetto, nato e sviluppato all’interno del Laboratorio Padova, è attivato grazie alla collaborazione tra Università, Fnsi, Sindacato giornalisti Veneto e Articolo21. Vi lasciamo tutti i riferimenti del caso, con il link del sito di riferimento al cui interno troverete i link di approfondimento.

 

 

Dal sito dell’ODG: https://www.odg.it/raccontare-la-verita-come-informare-costruendo-una-societa-inclusiva-fino-al-7-aprile-sono-aperte-le-iscrizioni-al-corso-di-alta-formazione/43484?fbclid=IwAR1oX4yYldeDGDzO0kmJfzIn_MwfRlz4yVD5aKkuCKkpTCYHQ5NOVKaN7Ac

Al via la 2. edizione del corso di Alta formazione “Raccontare la verità: come informare costruendo una società inclusiva. Giornalismo di inchiesta sociale: ricerca e accuratezza come antidoto alle fake news” è realtà. Per iscriversi c’è tempo fino al 7 aprile. Il progetto, nato e sviluppato all’interno del Laboratorio Padova, è attivato grazie alla collaborazione tra Università, Fnsi, Sindacato giornalisti Veneto e Articolo21, quest’anno vede la compartecipazione del Sindacato giornalisti Trentino Alto Adige, sotto l’egida dell’Ordine Nazionale dei giornalisti e del Veneto.

L’avvio delle lezioni è stato fissato per il 5 maggio con una giornata aperta al pubblico. La modalità sarà come quella rodata nel debutto: nei fine settimana, ogni 15 giorni, al sabato mattina o al venerdì pomeriggio, on line. Si continuerà e si amplierà la formula della interdisciplinarietà e della multiprofessionalità. I docenti sono esperte/i nel campo del giornalismo e dei media, della statistica, della fisica, dell’informatica, del diritto del lavoro, della giurisprudenza. A breve calendario e nomi. La direttrice è la professoressa Laura Nota coadiuvata nel ruolo di tutor dalla dottoressa Carla Tonin.

Lo schema didattico terrà in considerazione temi di strettissima attualità che investono la professione al tempo della società dell’informazione. Informazione in cui non mancano protagonisti ed esempi costruttivi in un contesto in cui la tecnologia, l’intelligenza artificiale, gli algoritmi la rendono sempre più manipolabile dal punto di vista della sostanza e sempre più precaria dal punto di vista dell’occupazione professionale.

Per approfondire:

https://www.unipd.it/inclusione/raccontare-verita

https://www.sindacatogiornalistiveneto.it/raccontare-la-verita-corso-alta-formazione-universita-di-padova/

 

Author: Cris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.