CHPress Office #restaacasa contro il Covid-19 con resilienza pur essendo operativi

a cura di redazione

 

 

Le misure restrittive del Governo ci impongono anche a noi della redazione di svolgere il nostro lavoro nelle condizioni e modalità disposte dall’ultimo dpcm dell’11 Marzo 2020.

 

 

Roma 13/03/2020+ Noi della redazione di Ch Press Office, dopo le ultime misure e disposizioni varate e comunicate in conferenza stampa dal Primo Ministro Giuseppe Conte nel dpcm dell’11 Marzo 2020, comunichiamo alle nostre gentili lettrici e ai nostri gentili lettori, nel pieno rispetto delle regole comportamentali emanate dal Governo, di proseguire le nostre attività e funzioni professionali svolgendole secondo norme comportamentali al fine di garantire la tutela personale e collettiva per contrastare il diffondersi del Covid-19, altrimenti corona virus.

Per tanto mettiamo a disposizione di tutti i nostri affezionati amici, la nostra redazione qualora abbiate necessità o urgenza di inviarci comunicazioni, segnalazioni, richieste e informazioni per fronteggiare questa situazione che possiamo superare solo con grande responsabilità, consapevolezza e unione di intenti, al fine di perseguire il bene della nostra comunità tutta.

Altresì vi comunichiamo che sono a disposizioni i contatti utili via email e telefono per dubbi, domande, chiarimenti ulteriori su come regolarsi e comportarsi per contrastare la pandemia che ha colpito così duramente il nostro paese e i nostri connazionali.

Per info.potete scrivere a: cris.hars@gmail.com o telefonare al numero: +39.338.6535136

Per quanto possibile cercheremo di accogliere le richieste che ci giungeranno in redazione al meglio delle nostre capacità, rispondendo alle chiamate anche per esprimere la nostra vicinanza a chi si sentisse in difficoltà.

Solo uniti, anche se a debita distanza, possiamo fare la differenza e sconfiggere questa pandemia e questo difficile momento dal quale possiamo solo che uscire vittoriosi e sicuramente più uniti e forti di prima.

Ultimo ma non meno importante: esprimiamo il più profondo e sentito ringraziamento a quanti stanno prestando in prima linea, il loro servizio: medici, infermieri, personale sanitario, strutture ospedaliere, protezione civile, forze di Polizia, Carabinieri, Esercito Italiano, Polizia Municipale e tutte le forze dell’ordine che monitorano, al fine di garantire la nostra sicurezza, giorno e notte, i nostri centri abitati. 

Atteniamoci alle regole che ci vengono fornite di volta in volta dal Governo.

Un caro e simbolico abbraccio a tutti, augurandoci ” in bocca al lupo” !

 

Cristian Arni

Direttore e fondatore di CH Press Office

 

Author: Cris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.