CAUDO: “ROMA FUTURA CON GUALTIERI PER ROMA, LA CITTÀ CHE CURA E PER RICOSTRUIRE LA FIDUCIA”

 

 

 

da redazione

 

 

Comunicato Stampa

Roma, 2 settembre 2021- “Che bella piazza!  Ne avevamo bisogno. Il centrosinistra torna in piazza. Siamo qui per una Roma diversa Che sappia interpretare il desiderio di futuro dei romani.” Così, ha esordito Giovanni Caudo, capolista di Roma Futura e presidente del III Municipio, questa sera durante la presentazione delle liste per Gualtieri sindaco. 

“Le città sono i luoghi delle rivoluzioni vere – ha precisato – al cui centro c’è la cura delle persone, delle cose e del verde. Prendersi cura della città è molto più che amministrare il territorio. Roma la si governa solo se la si ama.  Facciamo diventare la Capitale un laboratorio politico positivo del tutto nuovo per l’Italia.”
 
“Noi di Roma Futura, con Pop, Green Italia, Possibile, Volt, i Radicali, i Socialisti Europei, sentiamo la responsabilità di contribuire a questo risultato. Dobbiamo abbattere i muri e aprire l’orizzonte del centrosinistra. Abbiamo iniziative e programmi che partono dall’evidenza delle persone,  degli altri, al centro.  Abbiamo il dovere di contrastare la banalizzazione della destra che erige muri e ferma l’emancipazione femminile.  Roma è confluenza di gente diversa in un unico luogo. Rinnoviamo con questa consapevolezza il patto con la romanità. Michetti prende solo ciò che gli conviene della romanità: parla di bighe e centurioni ma dovrebbe studiare la storia”. 
 
” Noi siamo contro il “welfare” malavitoso che sottrae il futuro ai nostri ragazzi e alle nostre ragazze. Se vince il centrosinistra, faremo una guerra senza quartiere alle mafie. C’ è un grido d’aiuto che ci riguarda  e a cui dobbiamo prestare ascolto, come fa Papa Francesco, creando reti di mutuo aiuto. Ma siamo qui in piazza, oggi, anche per cogliere le opportunità che pur esistono nella lotta ai cambiamenti climatici. Ci sono, infatti, anche grandi opportunità sociali ed economiche per una vita più a misura d’uomo, in questa terribile sfida.  Roma, inoltre, può essere una capitale internazionale grazie a un patto tra scienza, ambiente, ricerca, innovazione ed economia.  Siamo qui per abbattere le disuguaglianze che costituiscono un fatto concreto in termini di differenze tra anni di vita media per gli abitanti del centro e della periferia.”
 
“Siamo qui perché Roma agricola diventi realtà e perché non sopportiamo che la nostra città sia una discarica”. 
 
“Ringrazio Roberto Gualtieri per la fiducia reciproca – ha concluso Caudo –  Oggi, sono qui nella veste di capolista per Roma Futura al fianco del nostro candidato sindaco. Ma siamo  qui anche per coloro che non votano più: dateci fiducia per consolidare il centrosinistra e per effettuare le scelte radicali di cui Roma ha bisogno. Insieme possiamo”.

Author: Cris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *