BRUNETTA: “CROLLO DELLA PRODUZIONE, TAGLI AL PERSONALE E DEFLAZIONE: QUESTI I PRIMI EFFETTI DELLA MANOVRA GIALLOROSSA“

a cura dell’on. Renato Brunetta

 

 

“Le aspettative delle aziende italiane operanti nel settore manifatturiero sono calate ancora lo scorso mese di Dicembre. Secondo quanto misurato dall’indicatore PMI manifatturiero Markit, infatti, la fiducia delle imprese è scesa a 46,2, dal precedente 47,6 di Novembre, toccando addirittura il livello minimo dall’Aprile 2013, quando l’Italia si trovava ancora alle prese con la cura da cavallo imposta dalle draconiane misure economiche imposte dal Governo Monti.

L’analisi della società IHS Markit, che cura l’indice PMI, non lascia spazio a interpretazioni: “Peggiorano a dicembre le condizioni operative del settore manifatturiero italiano a causa del diciassettesimo mese consecutivo di riduzione della produzione e dei nuovi ordini. La produzione si è contratta al livello più veloce in quasi sette anni, mentre i nuovi ordini sono diminuiti notevolmente influenzando di gran lunga lo stato di salute del settore. Allo stesso tempo, continuano per il settimo mese e al tasso più veloce da maggio 2013, i tagli del personale. Allo stesso tempo, anche se a tassi più moderati, continuano a diminuire sia i prezzi di acquisto che quelli di vendita”, si legge nel commento che ha accompagnato la diffusione del dato. Crollo della produzione, degli ordinativi, tagli al personale e deflazione. E’ questa la situazione che ha caratterizzato l’Italia nel mese in cui il Governo giallorosso ha approvato la Legge di Bilancio per il 2020 che, guarda caso, si è sempre detto essere fortemente penalizzante proprio per le imprese, dal momento che sono state introdotte tasse e controlli di vario tipo che stanno facendo scappare tutti gli imprenditori all’estero. Esiste quindi una precisa correlazione tra le politiche economiche del Governo e il calo della manifattura italiana, nel senso che è proprio l’Esecutivo, con le sue scelte, che l’ha provocata”.

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.

Author: Cris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.