Teatro Roma, inaugura la stagione lo spettacolo: Gente di facili costumi.

Locandina dello spettacolo

di Cristian Arni

Apre i battenti il Teatro di Via Umbertide con una esilarante commedia in scena fino al 28 Ottobre.

 

Pietro Longhi in scena con Paola Tiziana Cruciani ph by chpo

E’ un gradito ritorno la commedia brillante e un po’ sentimentale “Gente di facili costumi” diretta da Silvio Giordani e interpretata da Pietro Longhi e Paola Tiziana Cruciani nei rispettivi panni di una prostituta e un intellettuale scrittore.

Nino Manfredi e Nino Marino hanno scritto un testo che è una fabbrica di risate genuine e sincere, mai volgare o banale.

Strappano applausi a scena aperta i due protagonisti che tra dialoghi serrati e gag verbali duellano in uno scontro/confronto che apre gli orizzonti di entrambi.

I due protagonisti in scena ph by chpo

I due attori si divertono e divertono il pubblico in sala dall’inizio alla fine. Al divertimento fanno da contrappunto momenti più commoventi, come quando i due raccontano il rispettivo passato, senza però mai perdere in leggerezza.

Paola Tiziana Cruciani ph by chpo

Gli spettatori in sala sono attraversati da una sottile freccia che arriva in fondo al loro cuore quando l’imponderabile si svela ai loro occhi, possibile un happy end? Non anticipiamo nulla ma lui, lo scrittore interpretato da Longhi detesta i lieto fine, tanto amati invece da lei, la donna interpretata dalla Cruciani, che sogna gli happy end tra illusione e disincanto.

Pietro Longhi in scena. ph by chpo

In una Roma un po’ vintage ritroviamo, le tracce, i segni sparsi nella piece, di una memoria che altrimenti rischierebbe andare persa; tra emozione e risate il tempo vola così verso il finale, applausi per loro…il colpo di scena però è sempre pronto dietro l’angolo.

Paola Tiziana Cruciani ph by chpo

Author: Cris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.